Torna all'elenco notizie

La Confederazione Nazionale delle Misericordie D’Italia

La Confederazione Nazionale delle Misericordie D’Italia

Da ben 8 secoli l’azione delle Misericordie è diretta a soccorrere chi si trova nel bisogno e nella sofferenza, con ogni forma di aiuto possibile, sia materiale che morale. Assistenza e aiuto alla persona sono da sempre gli scopi principali: in particolare, le attività che le Misericordie offrono alla comunità, collaborando in molte occasioni ed altre realtà di volontariato, vanno dal trasporto sanitario alla protezione civile, dall’assistenza sociale alle onoranze funebri.

Il Movimento è aperto a tutti: uomini e donne dai 16 agli 80 anni che vogliano dare il loro contributo, ispirato al Vangelo e alle Opere di Misericordia, possono diventare confratelli e consorelle e far parte di una Confederazione Nazionale che oggi è una delle più grandi e antiche entità federative del Paese nell’ambito del Volontariato.

La Confederazione riunisce oggi oltre 700 Confraternite, alle quali aderiscono circa 670 mila iscritti, dei quali oltre 100 mila sono impegnati permanentemente in opere di carità (i confratelli cosiddetti “attivi”).

Attualmente le Misericordie operano in molteplici e complessi servizi nell’ambito socio-sanitario, avvalendosi di strutture moderne e di oltre 2500 automezzi. I principali settori di intervento sono: trasporti sanitari e sociali; Emergenza/urgenza e pronto soccorso, operatività h24; Protezione Civile, con gruppi attrezzati e specificamente addestrati in quasi tutte le Misericordie; Onoranze funebri; Gestione cimiteriale; Gestione di ambulatori specialistici; Gestione di case di riposo; Servizi emodialisi autogestiti; Assistenza domiciliare ed ospedaliera; Telesoccorso e teleassistenza; Assistenza a carcerati, anziani, immigrati, portatori di handicap, tossicodipendenti, malati di AIDS; Prevenzione dell’usura; Consultori familiari; Servizio di telefono amico; Raccolte di aiuti e missioni umanitarie internazionali.

L’Assemblea Nazionale è l’organo principale del Movimento. Attualmente il Presidente in carica è Domenico Giani, confratello della Misericordia di Arezzo. Del Consiglio di Presidenza fa parte il nostro Governatore Gabriele Brunini.

Giuseppe Bini - 07.10.2021