Torna all'elenco notizie

ARRIVA L’OBBLIGO DI GREEN PASS ANCHE PER I VOLONTARI

ARRIVA L’OBBLIGO DI GREEN PASS ANCHE PER I VOLONTARI

Per i volontari come per i lavoratori del pubblico e del privato dal 15 ottobre scatta l’obbligo di possesso della certificazione verde. Con il decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri, insieme ai lavoratori pubblici e privati, l’obbligo di Green Pass arriva quindi anche per i volontari.

La norma è in vigore dal 15 ottobre 2021 fino al 31 dicembre 2021, termine di cessazione dello stato di emergenza, al fine di prevenire la diffusione dell’infezione da SARS-CoV-2. Dovranno essere in possesso di certificazione verde «tutti i soggetti che svolgono, a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa o di formazione o di volontariato, anche sulla base di contratti esterni», sia presso le amministrazioni pubbliche sia in ambito lavorativo privato.

I volontari stanno operando dall’inizio della pandemia con grande dedizione e senso di responsabilità. Le associazioni hanno dovuto sostenere un impegno significativo, anche in termini economici, per metterli in condizione di agire nella massima sicurezza, per sé stessi e per gli altri.

Il decreto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 21 settembre 2021.

Per quanto concerne la Misericordia di Borgo a Mozzano, i volontari sono pregati di comunicare il possesso del Green Pass direttamente al Governatore. Si ricorda che in assenza di Green Pass, prima di ogni servizio sarebbe necessario effettuare il tampone.

Giuseppe Bini - 01.10.2021