Torna all'elenco notizie

RINNOVATI 10 MEMBRI DEL MAGISTRATO DELLA MISERICORDIA. Una dichiarazione di Gabriele Brunini

RINNOVATI 10 MEMBRI DEL MAGISTRATO DELLA MISERICORDIA. Una dichiarazione di Gabriele Brunini

Si sono svolte domenica 11 febbraio 2018 le elezioni alla Misericordia di Borgo a Mozzano per il rinnovo di metà del Magistrato, che è, in sostanza, il consiglio di amministrazione della Confraternita. Il Magistrato è composto di 20 membri eletti, che durano in carica quattro anni e vengono rinnovati per metà ogni due anni. Alla tornata elettorale hanno partecipato 402 soci che hanno votato presso la sede di Borgo a Mozzano e presso la sede di Fabbriche di Vallico (Sezione Val di Turrite).

Questi sono stati i risultati e gli eletti (in totale 10 membri):

GABRIELE BRUNINI di Borgo a Mozzano voti 308, GIUSTI GIULIANA di Borgo a Mozzano voti 211, LOTTI MARIA di Borgo a Mozzano voti 204, BARSANTI PIERLUIGI di Cerreto voti 194, BRAVI ANNA di Fabbriche di Vallico voti 175, MARCHI ALFONSINO di Borgo a Mozzano voti 173, POLETTI MATTEO di Valdottavo voti 134, DINI ANNA MARIA di Cune voti 130, TOGNERI SERGIO di Fabbriche di Vallico voti 124, VERGAMINI CLAUDIO di Cerreto voti 121. Primo dei non eletti Valenti Livio di Gragliana con 116 voti.

Gli eletti si riuniranno quanto prima, insieme agli altri 10 componenti del Magistrato e ai Membri di diritto (capogruppo confratelli attivi, capogruppo consorelle attive, capogruppo giovanile, capogruppo protezione civile e presidente Gruppo Fratres) per assegnare le cariche sociali per il prossimo biennio. Alle riunioni del Magistrato partecipa anche il Correttore Don Francesco Maccari.

Il Governatore in carica, Gabriele Brunini, che aveva annunciato la sua intenzione di non ricandidarsi ha rilasciato la presente dichiarazione: “Avevo manifestato ai volontari la mia intenzione di non ripresentarmi alle elezioni per il rinnovo del Magistrato. Ma di fronte alle tante sollecitazioni ricevute da soci, volontari e dipendenti non mi sono potuto sottrarre dal continuare il mio impegno in Misericordia. La mia uscita, era giustificata da problemi personali, necessità di un salutare ricambio ed anche dalla necessità di miglioramenti organizzativi che non sempre tutti comprendono, ma avrebbe determinato che altre figure di spicco della Confraternita non si sarebbero ricandidate. In un momento complesso come l’attuale, ciò avrebbe messo in difficoltà una Associazione come la Misericordia di Borgo a Mozzano che svolge un grande lavoro sul territorio, vede la partecipazione attiva di tanti volontari e dà lavoro ad oltre 50 dipendenti, presenti soprattutto nella struttura del Centro Accoglienza Anziani. I risultati della votazione – conclude Brunini – testimoniano che il corpo sociale della Misericordia ha premiato non solo il sottoscritto, ma anche altri consiglieri uscenti presenti nella lista, come la segretaria Giuliana Giusti, l’ Amministratore Pierluigi Barsanti, Alfonsino Marchi e Matteo Poletti. L’ingresso di cinque nuovi consiglieri contribuirà, sicuramente, ad un rilancio dell’attività del Magistrato, dando priorità assoluta ad un maggiore coinvolgimento del volontariato nella gestione delle tante attività istituzionali. A tutti gli elettori va il mio sentito ringraziamento per la rinnovata fiducia”.